Discussione:
[OT/IT] Per i fan di DitV: "Black Death"
(troppo vecchio per rispondere)
Vincenzo Beretta
2011-04-20 10:09:08 UTC
Permalink
"Black Death" e' un film con Sean Bean ambientato in Inghilterra durante la
peste del 1300. E' da poco uscito in italiano in DVD.

Siamo nel pieno della peste (considerata dalla gente del tempo "una
punizione divina o che"), ma circola voce di un villaggio in cui la malattia
non e' arrivata. Sean Bean interpreta la parte di un cavaliere "esecutore
della volonta' del Vescovo" che, sulla base di questo singolo fatto, parte a
capo di un drappello di inquisitori per scoprire se dietro a questa strana
"immunita'" vi siano stregoneria o negromanzia. Di fatto la cosa viene data
per scontata, e la spedizione e' gia' in realta' una "caccia al negromante".

Ricorda qualcosa? ^^

In ogni caso il film e' davvero coinvolgente, con attori tutti in parte e un
mistero che si fa sempre piu' fitto. Il finale non solo non e' assolutamente
scontato, ma fa parecchio pensare (e infatti ne abbiamo discusso un bel
po' - altre discussioni si trovano su internet).

Consigliatissimo - anche a chi vede DitV come la Peste Nera ovviamente ;)

Unico avvertimento: se volete vederlo fidatevi e non guardate il trailer,
perche' spoilera un po' di cose.
dross
2011-04-20 13:32:24 UTC
Permalink
Post by Vincenzo Beretta
"Black Death" e' un film con Sean Bean ambientato in Inghilterra durante
la peste del 1300. E' da poco uscito in italiano in DVD.
Consigliatissimo - anche a chi vede DitV come la Peste Nera ovviamente ;)
Unico avvertimento: se volete vederlo fidatevi e non guardate il
trailer, perche' spoilera un po' di cose.
in effetti mi interessava, l'avrei passato anche al mio master, però
sono 1 po' allergico ai film "storici" con le scenografie plasticose. è
il caso di questo?
Vincenzo Beretta
2011-04-20 14:51:08 UTC
Permalink
Post by dross
in effetti mi interessava, l'avrei passato anche al mio master,
però sono 1 po' allergico ai film "storici" con le scenografie
plasticose. è il caso di questo?
Non so cosa intendi per "plasticoso", ma il film da' una versione realistica
del medioevo: costumi molto "poveri", sporcizia ovunque, gente che vive in
baracche e tuguri (e "brutta", nel senso che il trucco non finge che nel
medioevo l'aspetto fisico fosse quello di un'illustrazione fantasy)... A
cio' si contrappongono dei paesaggi naturali di impressionante bellezza (la
fotografia e molto bella) e a tratti inquetanti.

Sulla "storicita'"... beh, il film a un certo punto discende nell'occulto...
e altro non posso dire :^D Pero' non e' un'avventura alla "Solomon Kane",
per dire. Dato il genere horror/medievale, e' un film insolitamente serio.
Korin Duval
2011-04-26 08:49:49 UTC
Permalink
Post by Vincenzo Beretta
Siamo nel pieno della peste (considerata dalla gente del tempo "una
punizione divina o che"), ma circola voce di un villaggio in cui la malattia
non e' arrivata. Sean Bean interpreta la parte di un cavaliere "esecutore
della volonta' del Vescovo" che, sulla base di questo singolo fatto, parte a
capo di un drappello di inquisitori per scoprire se dietro a questa strana
"immunita'" vi siano stregoneria o negromanzia. Di fatto la cosa viene data
per scontata, e la spedizione e' gia' in realta' una "caccia al negromante".
Ricorda qualcosa? ^^
Se ci sono degli inquisitori, con DitV/CnV non c'entra niente...
DitV/CnV ha per protagonisti dei ragazzini implumi alle prese con
problemi più grandi di loro.

Giocare inquisitori "che danno già per scontat[o]" di trovare la
negromanzia è un modo decisamente NOIOSO (al limite dello "sbagliato")
di giocate DitV/CnV.
Vincenzo Beretta
2011-04-26 09:38:09 UTC
Permalink
Post by Korin Duval
DitV/CnV ha per protagonisti dei ragazzini implumi alle prese
con problemi più grandi di loro.
Guarda il film.

Loading...