Discussione:
Anima Prime
(troppo vecchio per rispondere)
Butterfly Dragon
2011-04-11 18:22:43 UTC
Permalink
Uscita la versione definitiva

http://www.animaprimerpg.com/main/

In CC quindi scaricabile gratuitamente ed ordinabile in copia cartacea e (presto) in PDF. :9
Parvati V
2011-04-11 19:18:20 UTC
Permalink
Post by Butterfly Dragon
Uscita la versione definitiva
http://www.animaprimerpg.com/main/
In CC quindi scaricabile gratuitamente ed ordinabile in copia
cartacea e (presto) in PDF. :9
Bah, sempre e solo pdf. Proprio gli indie potrebbero buttarsi su formati
da ebook!
Magari dovrei scrivergli ^^^
--
Parvati V
Stefano Gaburri
2011-04-13 14:06:09 UTC
Permalink
Post by Parvati V
Bah, sempre e solo pdf. Proprio gli indie potrebbero buttarsi su formati
da ebook!
mah, se ha il layout da libro non si può; se non ce l'ha ci vuole un
secondo a estrarre il testo o convertirlo direttamente in epub...
Parvati V
2011-04-13 15:15:35 UTC
Permalink
Post by Stefano Gaburri
Post by Parvati V
Bah, sempre e solo pdf. Proprio gli indie potrebbero buttarsi su
formati da ebook!
mah, se ha il layout da libro non si può; se non ce l'ha ci vuole un
secondo a estrarre il testo o convertirlo direttamente in epub...
Che intendi per layout da libro?

In ogni caso, si puo' sempre.
Se sono riusciti a fare la coda del gatto di Alice in epub, si puo' fare
qualsiasi cosa ;)
--
Parvati V
Korin Duval
2011-04-13 14:35:36 UTC
Permalink
Post by Parvati V
Bah, sempre e solo pdf. Proprio gli indie potrebbero buttarsi su formati
da ebook!
Magari dovrei scrivergli ^^^
Scrivigli!

È una persona molto disponibile!

Se poi, in puro spirito "indie", vuoi fare tu stessa il file in altri
formati, è pure in Creative Commons...
Parvati V
2011-04-13 15:19:42 UTC
Permalink
Post by Korin Duval
Scrivigli!
È una persona molto disponibile!
Se poi, in puro spirito "indie", vuoi fare tu stessa il file in
altri formati, è pure in Creative Commons...
Quando avro' finito con Fate, e se non mi metto a lavorare su TSOY (al
momento evito per le ragioni espresse in un altro post di questo thread,
cioe' che e' un incubo; ho scritto al suo autore, purtroppo senza
risposta al momento) ci potrei fare un pensierino. ^^^

Ho seriamente in mente di sensibilizzare gli autori indie. Questo
perche' penso che loro abbiano tutto da guadagnare (cosi' come hanno
guadagnato dall'essere pionieri delle vendite in pdf). Insomma due
piccioni con una fava!
--
Parvati V
Korin Duval
2011-04-15 13:21:08 UTC
Permalink
Post by Parvati V
Ho seriamente in mente di sensibilizzare gli autori indie. Questo
perche' penso che loro abbiano tutto da guadagnare (cosi' come hanno
guadagnato dall'essere pionieri delle vendite in pdf). Insomma due
piccioni con una fava!
Yeah!

Tra parentesi, in tema di "indie", quand'è che passi a trovarci su
www.gentechegioca.it e/o ad una qualche 'Con?
Parvati V
2011-04-16 09:49:23 UTC
Permalink
Post by Korin Duval
Tra parentesi, in tema di "indie", quand'è che passi a trovarci su
www.gentechegioca.it e/o ad una qualche 'Con?
Difficile, se non impossibile, a meno che ne facciate una dalle mie
parti. :/
--
Parvati V
Domon
2011-04-19 11:02:13 UTC
Permalink
Post by Parvati V
Tra parentesi, in tema di "indie", quand' che passi a trovarci su
www.gentechegioca.ite/o ad una qualche 'Con?
Difficile, se non impossibile, a meno che ne facciate una dalle mie
parti. :/
noi è dura, ma in inghilterra immagino ce ne siano di con... gli
autori indie inglesi non sono pochi.
-NIk

Butterfly Dragon
2011-04-11 21:42:40 UTC
Permalink
Post by Parvati V
Bah, sempre e solo pdf. Proprio gli indie potrebbero buttarsi su formati
da ebook!
Magari dovrei scrivergli ^^^
beh, il pdf scaricabile gratuitamente e' leggibile senza troppe difficolta' su un lettore ebook: non e' scritto piccolo e fitto.

Io lo leggo a due pagine intere per volta sul mio schermo da 17 wide quindi direi che e' leggibile anche su un lettore 8-10", non so su un 6"

Non so la versione comprabile se e' altrettanto facile da leggere.

Comunque gli ho scritto la tua richiesta.
Parvati V
2011-04-11 22:08:50 UTC
Permalink
Post by Butterfly Dragon
Io lo leggo a due pagine intere per volta sul mio schermo da 17 wide
quindi direi che e' leggibile anche su un lettore 8-10", non so su un
6"
E' proprio per questo che esiste un formato come l'epub, per garantire
che si legga tanto bene su un 10" quanto su un 5". Come noterai dal
thread che abbiamo appena avuto su IHGGD, senza buttarsi in importazioni
"rocambolesche" dagli USA (senza o con maggiori difficolta' per la
garanzia) si puo' avere un 5" come l'Opus per circa la meta' del prezzo
del lettore grosso piu' economico, l'Asus (9").

Per gli indie, per cui le vendite in digitale non sono una parte cosi'
trascurabile delle vendite totali, avere un prodotto ampiamente
accessibile con le moderne tecnologie potrebbe essere una carta in piu'
non trascurabile, questo e' il senso del mio discorso.
--
Parvati V
Butterfly Dragon
2011-04-12 12:47:10 UTC
Permalink
E' anche da dire che sebbene costino di meno io non riesco proprio a comprendere la mania del lettorino microscopico che non riesce manco a visualizzare una pagina A5. Io voglio avere una visione d'insieme delle pagine. Certo con il formato Epub/html/txt si elimina alla radice la presenza delle pagine, ma comunque un cosino piccolo a quel modo non mi piace molto come impostazione.

Certo e' lo stesso motivo per cui io prendo portatili di dimensione minima 17 pollici, quando c'e' gente che considera 14 pollici troppo grossa, direi che il mondo e' bello perche' e' vario.

Comunque, come ti ho detto, l'ho fatto presente all'autore, ora vedo se ha risposto... no, ha aperto il messaggio (e quindi probabilmente lo ha letto), ma non ha risposto. Il tizio non e' molto attivo su internet, ti faro' eventualmente risapere.
Parvati V
2011-04-12 18:05:51 UTC
Permalink
Post by Butterfly Dragon
E' anche da dire che sebbene costino di meno io non riesco proprio a
comprendere la mania del lettorino microscopico che non riesce manco
a visualizzare una pagina A5. Io voglio avere una visione d'insieme
delle pagine. Certo con il formato Epub/html/txt si elimina alla
radice la presenza delle pagine, ma comunque un cosino piccolo a
quel modo non mi piace molto come impostazione.
Io mi sono comprata un lettore da 10" per le mie esigenze. Poi ho
regalato un 5" al moroso perche'... c'e' poco da fare, e' MOLTO piu'
agevole da portarsi appresso per leggere in viaggio. E' piu' tascabile e
sono meno in ansia di incrinare lo schermo.

E non solo. Tra la durata superiore della batteria e il fatto che legge
gli epub (cosa che purtroppo il mio 10" non fa), per i romanzi lo uso
molto volentieri anch'io.
Giro spesso pagina, ma cio' non mi turba. Non serve uno schermo grande,
ma un grande schermo :)
Dico cio' anche se in effetti il mio iRex e' superiore anche per resa
grafica (il fondo e' piu' bianco e c'e' meno ghosting).

Aggiungero' che anche con un 10" la lettura di, per esempio, The Shadow
of Yesterday non l'ho trovata cosi' agevole, pur essendo impaginato in
un formato molto vicino all'A5 (meta' di un A4, e precisamente la
grandezza del mio schermo). Il carattere era piccolino e non averlo
potuto ingrandire se non con lo zoom (che poi mi obbliga a spostarmi
dentro la pagina oltre che a girare la stessa) mi ha infastidita. Ormai
ci sono abituata...

(Peraltro TSOY e' infarcito di caratteri che DA PDF, quindi
dall'elettronico, non vengono riconosciuti... volevo convertirlo in epub
ma e' un disastro).
--
Parvati V
Butterfly Dragon
2011-04-12 18:48:50 UTC
Permalink
aspetta "the shadow of yesterday" era la versione gratuita di solar system (ripreso anche nell'ambientazione che e' il secondo pdf che ora non ricordo come l'hanno chiamata) ed era in html, come mai ti ha dato fastidio?
Parvati V
2011-04-12 22:11:37 UTC
Permalink
Post by Butterfly Dragon
aspetta "the shadow of yesterday" era la versione gratuita di solar
system (ripreso anche nell'ambientazione che e' il secondo pdf che
ora non ricordo come l'hanno chiamata) ed era in html, come mai ti
ha dato fastidio?
The Shadow of Yesterday e' un gioco di ruolo indie di cui c'era un html
gratuito E una versione a pagamento con ambientazione, in cartaceo e
pdf. Il primo mi e' piaciuto per cui ho comprato il libro intero. :)

Il solar system invece non ho finito di leggerlo, e non prevedo di farlo
a breve. Palloooooooooooooooosoooooo... fin dove sono arrivata (tra un
terzo e meta', credo) non aggiunge molto al gioco se non prolissita'. E'
una rielaborazione piu' generalista del sistema di TSOY, ma tanto io
voglio giocarlo fantasy...
--
Parvati V
Butterfly Dragon
2011-04-13 16:12:53 UTC
Permalink
Post by Parvati V
Post by Korin Duval
Scrivigli!
� una persona molto disponibile!
Ho seriamente in mente di sensibilizzare gli autori indie. Questo
perche' penso che loro abbiano tutto da guadagnare (cosi' come hanno
guadagnato dall'essere pionieri delle vendite in pdf). Insomma due
piccioni con una fava!
Io gli ho scritto ed ho ottenuto la seguente risposta: "Non so minimamente da dove cominciare e non l'ho mai fatto prima, ma lo terro' in considerazione dopo aver messo a posto la versione in PDF" effettivamente attualmente la versione in PDF non e' ancora in vendita.
Butterfly Dragon
2011-04-13 16:24:13 UTC
Permalink
mi servono:
- i formati leggibili dai lettori ebook (possibilmente i primi piu' popolari)
- delle guide su come crearli

Se avete delle guide o altro materiale per creare formati leggibili da un lettore ebook fatemele presenti e vedro' di indirizzarlo, sembrava genuinamente interessato.
Parvati V
2011-04-14 09:53:54 UTC
Permalink
mi servono: - i formati leggibili dai lettori ebook (possibilmente i
primi piu' popolari)
Il mondo dei lettori e' fondamentalmente spaccato in due:

Kindle che legge formato proprietario Amazon (basato sul Mobipocket). Mi
pare che leggano anche i Mobipocket in effetti. Esiste un tool che
permette di creare tali files che si chiama Calibre. Non ho esperienza
pratica con i Mobipocket.
Qui puoi trovare piu' informazioni:
http://forum.simplicissimus.it/calibre/
http://forum.simplicissimus.it/amazon-kindle/

Il resto del mondo, che ha adottato il formato ePub (basato su xhtml e
css). Come strumenti di conversione io consiglio la macro per Open
Office Writer2epub scritta da Luke del forum di Simplicissimus, e/o
Sigil, un editor di file epub.
La macro di Luke non gestisce immagini e tabelle e gestisce non
ottimamente le note. Allora perche' la consiglio? Beh per il grosso del
testo genera un codice epub molto pulito e valido e ti crea il css a
partire dalle impostazioni che hai dato in Open Office (fondamentale:
usare gli stili per gestire la formattazione!). Se parti da rtf funziona
che e' una meraviglia.
Con Sigil (e un po' di conoscenza di xhtml) si possono poi inserire
questi elementi. Sigil e' un editor what-you-see-is-what-you-get con un
substrato di gestione del codice. Automatizza molte operazioni, ma, cosa
ancora migliore, ti mette a posto il codice (per es. se gli incolli un
semplice html te lo trasforma in xhtml) o se non ce la fa comunque ti
segnala gli errori.
Maggiori informazioni:
http://forum.simplicissimus.it/strumenti-di-editing/
e le sottosezioni dedicate a Writer2epub e Sigil.

Nota: anche Calibre converte in epub, ma mi dicono che genera codice
sporco (fonte: il forum di cui sopra). Idem dicasi per Indesign, anche
se pare che la CS5 sia migliorata rispetto alla CS4.

Sto ancora imparando a lavorare con gli epub, ma un po' di esperienza ce
l'ho.

Mi dispiace solo che praticamente tutte le mie fonti siano in italiano.
In inglese pero' conosco questo:
http://www.mobileread.com/forums/forumdisplay.php?f=177

che mi pare essere un forum-raccoglitore per la community un po' come
quello di Simplicissimus qui da noi, dalla mia consultazione di alcuni
post di consigli specifici grazie a San Google; ma non l'ho mai
sviscerato a fondo.
- delle guide su come crearli
Infine qui ci sono delle guide e specifiche tecniche di Adobe:
http://www.adobe.com/devnet/digitalpublishing.html

Questo materiale pero' e' prodotto per gli addetti ai lavori; per gli
"utonti" come noi i forum che ho citato sopra sono forse piu' accessibili.

Qui invece c'e' il lettore Adobe per aprire i files epub su PC:
http://www.adobe.com/products/digitaleditions/

ADE e' anche utilizzato dai lettori digitali per aprire gli ebook. Per
cui se apri un ebook con ADE per PC ti fa da anteprima di come apparira'
poi sui lettori veri e propri.
Dico questo perche' Sigil e Calibre a volte ti "perdonano" errori o bug
nel tuo epub. ADE no. (per es. in Fate avevo sbagliato i link del CSS;
inutile dire che ADE non mi formattava le cose come avrebbe dovuto, idem
per il lettore, mentre Sigil si' - cosa che mi aveva fatto impazzire a
capire dov'era l'errore).
Se avete delle guide o altro materiale per creare formati leggibili
da un lettore ebook fatemele presenti e vedro' di indirizzarlo,
sembrava genuinamente interessato.
That's all for now ^^^

P.S.: l'epub e' anche leggibile tramite Stanza da iPhone, iPad e simili.
Mi pare che esistano applicazioni per aprirli anche su Android, ma non
sono sicura.
Quindi anche su tali dispositivi offre il vantaggio di essere reflowable
(cioe' adattarsi allo schermo).
--
Parvati V
Butterfly Dragon
2011-04-14 16:19:14 UTC
Permalink
Post by Parvati V
Kindle che legge formato proprietario Amazon (basato sul Mobipocket). Mi
pare che leggano anche i Mobipocket in effetti. Esiste un tool che
permette di creare tali files che si chiama Calibre. Non ho esperienza
pratica con i Mobipocket.
Il resto del mondo, che ha adottato il formato ePub (basato su xhtml e
css). Come strumenti di conversione io consiglio la macro per Open
Office Writer2epub scritta da Luke del forum di Simplicissimus, e/o
Sigil, un editor di file epub.
Oh, quindi i formati da realizzare sarebbero 2. Infatti se ho capito bene il Kindle non legge l'epub se invece il kindle legge l'epub allora basta solo quello. Se riesci a fornirmi dei link inglesi (magari chiedendo nei forum che segui) li passo a Griffen.

Come puoi immaginare dei link italiani per lui sarebbero di difficile fruizione.
Parvati V
2011-04-14 19:10:00 UTC
Permalink
Post by Butterfly Dragon
Oh, quindi i formati da realizzare sarebbero 2. Infatti se ho capito
bene il Kindle non legge l'epub se invece il kindle legge l'epub
allora basta solo quello.
I primi lettori leggevano il mobipocket e non l'epub (non esisteva). Non
so dirti quanti ce ne siano ancora in giro.
Post by Butterfly Dragon
Se riesci a fornirmi dei link inglesi (magari chiedendo nei forum che
segui) li passo a Griffen.
Rileggiti il mio post, ti ho passato tutto quel che ho ;)
Post by Butterfly Dragon
Come puoi immaginare dei link italiani per lui sarebbero di
difficile fruizione.
Gia', immagino, anche con Google Translate. Pensavo che volessi
cimentarti tu :D
--
Parvati V
Butterfly Dragon
2011-04-15 10:20:53 UTC
Permalink
Post by Parvati V
Post by Butterfly Dragon
Se riesci a fornirmi dei link inglesi (magari chiedendo nei forum che
segui) li passo a Griffen.
Rileggiti il mio post, ti ho passato tutto quel che ho ;)
l'unico link inglese gliel'ho dato.
Post by Parvati V
Post by Butterfly Dragon
Come puoi immaginare dei link italiani per lui sarebbero di
difficile fruizione.
Gia', immagino, anche con Google Translate. Pensavo che volessi
cimentarti tu :D
Io sono gia' pieno di impegni cosi' come sono messo, non mi metto a tradurre giochi prima di essermi liberato e cio' non succedera' prima di un altro paio d'anni minimo. Google translate inoltre non fa esattamente un buon lavoro di traduzione, come tutti i traduttori automatici.

Comunque grazie. Quello che mi hai dato gliel'ho passato.
Parvati V
2011-04-16 09:47:40 UTC
Permalink
Post by Butterfly Dragon
Post by Parvati V
Post by Butterfly Dragon
Come puoi immaginare dei link italiani per lui sarebbero di
difficile fruizione.
Gia', immagino, anche con Google Translate. Pensavo che volessi
cimentarti tu :D
Io sono gia' pieno di impegni cosi' come sono messo, non mi metto a
tradurre giochi prima di essermi liberato e cio' non succedera'
prima di un altro paio d'anni minimo. Google translate inoltre non
fa esattamente un buon lavoro di traduzione, come tutti i traduttori
automatici.
Comunque grazie. Quello che mi hai dato gliel'ho passato.
Mi spiego meglio. Io ti ho fornito tutto il mio scibile perche' pensavo
che intendessi cimentarti tu nel fargli lo spiegone. Nel tuo post avevi
richiesto materiale; ora ce l'hai. Se devo farglielo io lo spiegone, in
inglese, e pure mettermi a ricercargli fonti in inglese, beh dovra'
aspettare che io abbia tempo.

Google Translate l'ho citato come mezzo con cui un inglese puo' piu' o
meno capire il contenuto di un sito originariamente in italiano. Io l'ho
usato di quando in quando, le traduzioni verso l'inglese di lingue come
il tedesco e l'olandese sono dignitose, o perlomeno il senso degli
articoli si riesce ad afferrare.

(I link in inglese erano almeno due... Mobile Read e Adobe...)
--
Parvati V
Loading...